Boldini a Venaria

[et_pb_section admin_label=”section”]
[et_pb_row admin_label=”row”]
[et_pb_column type=”4_4″]
[et_pb_text admin_label=”Text”]


Dopo le mostre al China World Art Museum di Pechino, all’Ermitage di San Pietroburgo e al Vittoriano di Roma, l’antologica su Giovanni Boldini giunge nelle Sale delle Arti della Reggia di Venaria. Fino al 28 gennaio sarà possibile osservare 115 opere del pittore ferrarese e di altri artisti a lui contemporanei, tra cui Giuseppe De Nittis, Telemaco Signorini e Federigo Zandomeneghi. L’esposizione vanta la collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia, che ha concesso alcuni film d’epoca, e con la Fondazione Arte Nova, che ha prestato mobili e oggetti in stile Liberty floreale.

La mostra antologica dedicata a Giovanni Boldini (Ferrara, 1842 – Parigi, 1931) e proveniente dal Vittoriano di Roma ha un impianto cronologico. Grazie ad esso ricostruisce il cammino artistico del geniale maestro italo-francese, articolandolo in quattro sezioni. Per ognuna abbiamo scelto un’opera…

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva
[/et_pb_text]
[/et_pb_column]
[/et_pb_row]
[/et_pb_section]

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *