Vito D’Ancona: la vita e le opere

Vito D’Ancona (Pesaro, 1825 – Firenze, 1884).

Allievo di G. Bezzuoli, cominciò dipingendo quadri storici (Savonarola e Lorenzo de’ Medici, 1853, Torino, Palazzo Reale). Si accostò poi ai macchiaioli, ma conservò nel suo stile solidità di costruzione e di chiaroscuro. Ebbe modo di conoscere e apprezzare G. Courbet, durante un lungo soggiorno a Parigi (186574). Dipinse di preferenza ritratti femminili, nella penombra d’interni borghesi. Nel 1878, molto malato, smise di dipingere.


Opere selezionate:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *