Adriano Cecioni⎜Vita e opere

cecioni par borraniAdriano Cecioni (1836 – Firenze 1886)

dopo gli studi compiuti presso l’Accademia di belle arti di Firenze, nel 1859 partecipò alla seconda guerra di indipendenza. Tornato a Firenze si avvicinò al movimento artistico dei macchiaioli.

Nel 1863 si trasferisce a Portici, dove rimase fino al 1867, dando vita alla cosiddetta Scuola di Resìna, insieme a Giuseppe De Nittis, Marco De Gregorio e Federico Rossano. L’intento del gruppo era quello di integrare le istanze macchiaiole con il naturalismo della scuola napoletana.

Dopo essere tornato a Firenze, nel 1870 si trasferì in Francia e, successivamente a Londra nel 1872, dove lavorò come caricaturista per il periodico Vanity Fair.

Nel 1884 gli venne assegnata la cattedra al Magistero di Firenze.


Opere selezionate


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *